Recupero Casali in Sabina

Comune di Tarano (RI)

Recupero del Casale, Prima

Progetto e direzione lavori anni 2005/2006 - geometra SABUZI Marco

Il progetto ha riguardato la ristrutturazione e l’ampliamento di una vecchia casa d’abitazione, la demolizione e ricostruzione con ampliamento di un annesso rurale e opere di sistemazione esterna con costruzione di una piscina pertinenziale.

Recupero del Casale, Dopo

Lo stato di conservazione dell’edificio ha richiesto un intervento prevalente di restauro delle finiture e di ristrutturazione di parte dei solai interni e di parte delle falde di copertura con i necessari adeguamenti funzionali e tecnologici. La progettazione quindi, si è sviluppata nella ricerca di una idonea funzionalità e nel miglioramento dei caratteri statici dei vari elementi strutturali e quindi dell’edificio in generale.

Per quanto riguarda l’annesso rurale si è voluto realizzare un nuovo magazzino con sottostante autorimessa procedendo alla demolizione del vecchio magazzino - porcile.

A completamento dell’intervento i committenti hanno espresso il desiderio di realizzare una piscina pertinenziale del tipo a “sfioro con cascata” sulla vallata sottostante in modo da formare un unico agglomerato casa-piscina-magazzino come una vecchia aia pavimentata in cotto fatto a mano.

Il tutto è collegato da muretti in pietra e scale in muratura e legno che seguono l’andamento del terreno esistente.

 

PARTNERS

polidori2

polidori2

Dove siamo

JoomShaper